Cosa sapere in materia di sostituzione di infissi Firenze?

La sostituzione degli infissi, a Firenze come altrove, rappresenta uno degli interventi più richiesti nei progetti di ristrutturazione di una casa.

In città come Firenze, la scelta degli infissi può dipendere dall’intento di aumentare la qualità energetica dell’immobile o dalla volontà di regalare una coerenza stilistica alla casa, ma in ogni caso la sostituzione di una finestra deve tenere presente alcuni paramenti.

5 cose da conoscere per cambiare una finestra

Gli esperti in serramenti e infissi di Firenze e altre città italiane operano seguendo alcune regole base e indicazioni in modo da consigliare la scelta più giusta e soddisfare ogni richiesta della clientela.

  • Da dove iniziare

L’intervento sugli infissi può interessare il cambiamento delle ante o la sostituzione dell’intero telaio dell’infisso.

Da un punto di vita strettamente teorico sostituire le ante rappresenta una soluzione meno costosa e più rapida, ma l’operazione si rivela non propriamente conforme agli obiettivi.

L’asportazione totale dell’infisso, infatti, evita la perdita di luce dovuta all’utilizzo del telaio vecchio e la comparsa di ponti termici, condense e muffe legati all’uso di siliconi e schiume per la posa delle ante sulla vecchia struttura.

La rimozione e il riposizionamento di infissi e serramenti, a Firenze come altrove, assicura la possibilità di valutare materiali innovativi e di migliorare l’isolamento termico e acustico e la protezione da agenti atmosferici e usura.

  • Materiali da scegliere

La scelta di infissi efficienti riesce a soddisfare pienamente la volontà di incrementare l’isolamento termico della casa.

Le finestre in PVC, legno, alluminio o miste contemplano usi diversi a seconda delle performance termiche che si vogliono ottenere, dello stile del progetto e del budget a disposizione.

  •  Vetri

I vetri montati sugli infissi possono fare davvero la differenza perché un prodotto scelto in base al grado di isolamento termico e acustico varia il comfort abitativo degli ambienti interni.

La valutazione deve essere effettuata anche in base all’esposizione degli ambienti a nord o a sud in modo da diversificare i vetri (vetri basso-emissivi per le zone che ricevono meno sole, vetri selettivi per le zone più esposte ai raggi solari e vetri per l’abbattimento acustico delle zone esposte a rumori).

  • Posa

Una finestra può realizzare gli obiettivi per cui è stata pensata soltanto se viene installata da realtà specializzate in serramenti, a Firenze come altrove, vale a dire aziende che assicurano il rispetto delle normative vigenti.

La scelta di un serramento non può essere dettata soltanto da un criterio di tipo emozionale ed estetico, in quanto le opere di installazione da parte di personale qualificato possono evitare la perdita delle prestazioni e l’annullamento dei benefici di qualsiasi tipo di serramento prodotto o venduto.

  • Fattore costo

Il costo del serramento in sé si somma alla spesa della messa in posa realizzando un investimento che viene ammortizzato da comfort abitativo, isolamento termico e minor dispendio energetico per riscaldare o refrigerare gli ambienti.

Cosa sapere in materia di sostituzione di infissi Firenze?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *